Coronavirus, Toscana distribuisce mascherine gratuite in farmacia e supermercati da lunedì. Basta codice fiscale o tessera sanitaria

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha annunciato durante una diretta Facebook che dal 20 aprile saranno a disposizione un milione e mezzo di dispositivi personali al giorno. Potranno fare richiesta tutti cittadini sopra i 6 anni di età

Da lunedì 20 aprile saranno distribuite mascherine gratuite a tutti i cittadini, di età superiore ai sei anni, nelle 1150 farmacie e 230 supermercati della Toscana. Lo ha annunciato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, durante una diretta via Facebook.

Basterà presentare la tessera sanitaria o il proprio codice fiscale e verrà consegnata una confezione di cinque protezioni individuali, per un numero di 30 mascherine al mese. La tipologia è quella delle mascherine in tessuto non tessuto, prodotte in Toscana grazie al neonato “distretto delle protezioni” capace di garantire una produzione da 1 milione di pezzi ogni giorno, e quelle chirurgiche standard acquistate da Estar nelle ultime settimane, 500 mila al giorno.

Al giorno sarà disponibile un totale di 1,5 milioni di dispositivi. “Quindi non ci sarà bisogno di correre nelle farmacie per prendere le mascherine, queste saranno sempre disponibili e basterà recarsi nei punti prestabiliti secondo i bisogni e le modalità abituali per ritirarle”, raccomanda Alessio Poli, presidente del Coordinamento Farmacie Comunali associate a Confservizi Cispel Toscana.

La distribuzione avverrà attraverso le farmacie convenzionate, pubbliche e private, e anche nei supermercati delle aziende della Gdo con cui è stata firmata l’intesa. All’interno o all’esterno di ogni punto vendita sarà allestita una postazione, attive dalle 9 alle 16, debitamente indicata e in grado di consentire il rispetto delle distanza di sicurezza secondo le normative vigenti. Ogni postazione sarà gestita da dipendenti del Servizio sanitario regionale, che forniranno anche tutte le informazioni utili al corretto uso delle mascherine.

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha annunciato durante una diretta Facebook che dal 20 aprile saranno a disposizione un milione e mezzo di dispositivi personali al giorno. Potranno fare richiesta tutti cittadini sopra i 6 anni di età

Da lunedì 20 aprile saranno distribuite mascherine gratuite a tutti i cittadini, di età superiore ai sei anni, nelle 1150 farmacie e 230 supermercati della Toscana. Lo ha annunciato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, durante una diretta via Facebook.

Basterà presentare la tessera sanitaria o il proprio codice fiscale e verrà consegnata una confezione di cinque protezioni individuali, per un numero di 30 mascherine al mese. La tipologia è quella delle mascherine in tessuto non tessuto, prodotte in Toscana grazie al neonato “distretto delle protezioni” capace di garantire una produzione da 1 milione di pezzi ogni giorno, e quelle chirurgiche standard acquistate da Estar nelle ultime settimane, 500 mila al giorno.

Al giorno sarà disponibile un totale di 1,5 milioni di dispositivi. “Quindi non ci sarà bisogno di correre nelle farmacie per prendere le mascherine, queste saranno sempre disponibili e basterà recarsi nei punti prestabiliti secondo i bisogni e le modalità abituali per ritirarle”, raccomanda Alessio Poli, presidente del Coordinamento Farmacie Comunali associate a Confservizi Cispel Toscana.

La distribuzione avverrà attraverso le farmacie convenzionate, pubbliche e private, e anche nei supermercati delle aziende della Gdo con cui è stata firmata l’intesa. All’interno o all’esterno di ogni punto vendita sarà allestita una postazione, attive dalle 9 alle 16, debitamente indicata e in grado di consentire il rispetto delle distanza di sicurezza secondo le normative vigenti. Ogni postazione sarà gestita da dipendenti del Servizio sanitario regionale, che forniranno anche tutte le informazioni utili al corretto uso delle mascherine.

“Abbiamo già distribuito, grazie all’impegno straordinario dei Comuni e dei volontari, oltre 8 milioni di mascherine ai nostri concittadini – ha ricordato il presidente della Regione – Da lunedì prossimo consegneremo quotidianamente a tutti e gratuitamente un milione e mezzo di questi dispositivi”. Distribuzione che è stata resa possibile grazie a due accordi: il primo con Federfarma Toscana e Cispel Toscana; il secondo con le aziende della Grande distribuzione organizzata (Coop Il Tirreno, Coop Firenze, Federdistribuzione, Conad, Esselunga, Lidl e Carrefour). Entrambi saranno validi per 30 giorni e prevedono la possibilità di proroga.

Fonte: ilfattoquotidiano.it
Articolo visualizzato 874 volte