Vaccini, c'è l'accordo tra Regione, Assofarm e Federmarma: da venerdì 18 giugno si potranno fare in farmacia

Vaccini, c'è l'accordo tra Regione, Assofarm e Federmarma: da venerdì 18 giugno si potranno fare in farmacia

Prenotazioni a partire da lunedì 14 giugno

In Piemonte, la vaccinazione anticovid si potrà prenotare in farmacia a partire da lunedì 14 giugno. E' il risultato di un accordo firmato da Regione Piemonte, Federmarma Piemonte e Assofarm: da lunedì alle ore 12, i cittadini potranno prenotarsi e da venerdì partiranno le prime inoculazioni.  A essere coinvolte nel progetto, 500 farmacie sul territorio regionale, presenti in città ma anche nei piccoli centri, e oltre mille farmacisti. 

Sarà possibile fare la prenotazione direttamente in farmacia, portando con sé la tessera sanitaria o collegandosi al portale www.ilPiemontetivaccina.it. Potranno vaccinarsi in farmacia i soggetti in buona salute - quindi non appartenenti alla fasce fragili - dai 18 ai 79 anni che ancora non hanno preaderito, oppure che si sono registrati ma devono ancora ricevere l'appuntamento, oppure che hanno una data di convocazione dopo almeno 10 giorni e non hanno ancora ricevuto la prima dose. In questa fase il vaccino inoculato sarà Pfizer. 

Fonte: torinotoday.it
Articolo visualizzato 1746 volte