Green pass, boom di richieste per i tamponi: le Farmacie Comunali...

Green pass, boom di richieste per i tamponi: le Farmacie Comunali triplicano gli sportelli

Il servizio, già operativo alla “Campo di Marte”, è stato attivato alle farmacie “Giotto” e “Mecenate”. I tamponi verranno eseguiti in ambienti appositamente allestiti e nel rispetto dei protocolli prestabiliti

al 15 ottobre le richieste si sono impennate. L'entrata in vigore dell'obbligo del green pass sul posto di lavoro ha portanto i tanti che ancora non si sono vaccinati a ricorrere al tampone per avere la certificazione verde. E così le farmacie sono corse ai ripari. In particolare le Farmacie Comunali di Arezzo che hanno triplicato gli sportelli per i tamponi rapidi.

Il servizio era stato annunciato proprio alla vigilia del 15 ottobre. Oggi è ufficiale: è stato attivato alla farmacia “Giotto” e alla farmacia “Mecenate” per rispondere alle richieste da parte dei cittadini di sottoporsi al test, andando così ad integrare la postazione già operativa alla farmacia “Campo di Marte”.

"Gli sportelli - spiegano in una nota le Farmacie Comunali - faranno affidamento sulla professionalità di infermieri o di farmacisti formati che, su appuntamento, eseguiranno i tamponi nasali in ambienti appositamente allestiti e nel rispetto dei protocolli prestabiliti".

In attesa dell'entrata in vigore dell'obbligo di green pass, e proprio per far fronte all’aumento delle prenotazioni, la prima scelta era stata quella di potenziare il servizio alla farmacia “Campo di Marte” prevedendo a possibilità di sottoporsi al tampone anche di domenica e di raddoppiare nel fine settimana le postazioni con una stanza interna e un gazebo esterno per poter gestire un più alto numero di utenti.Adesso questo servizio è stato ulteriormente potenziato con le aperture alla “Giotto” attraverso un gazebo frontale all’ingresso alla farmacia lungo viale Giotto e alla “Mecenate” dove è stato allestito un apposito spazio interno con accesso autonomo per evitare il contatto con la normale utenza della farmacia.

"La scelta di attivare due nuovi sportelli - commenta Francesco Francini, presidente delle Farmacie Comunali di Arezzo, - è una risposta all’aumento delle richieste di tamponi rapidi conseguente soprattutto all’obbligatorietà del Green Pass, andando a prevedere un servizio che copre l’intera settimana e che testimonia la nostra prontezza verso i bisogni del territorio".

Fonte: arezzonotizie.it
Articolo visualizzato 1673 volte