Farmacie Comunali Far.Com: nuovi ambulatori medici su viale Adua

Farmacie Comunali Far.Com: nuovi ambulatori medici su viale Adua

Mercoledì mattina si è tenuta l’inaugurazione dei nuovi “ambulatori di medicina generale su viale Adua”, un nuovo presidio sanitario realizzato dalle Farmacie Comunali Far.Com, alla presenza del sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, dell’assessore alle Politiche di tutela e promozione della salute Anna Maria Celesti, dell’assessore al bilancio Margherita Semplici e dell’amministratore unico di Far.com Alessio Poli.

Situati in viale Adua 38, nei locali dell’ex ferramenta Grani, accanto alla farmacia comunale n.1, sono stati realizzati in tempo record, in poco più di 2 mesi. Una struttura che ospita 10 ambulatori destinati ai medici di medicina generale, una sala corsi, un centralino in grado di gestire due linee telefoniche (057320055 e 05731798133) e una infrastruttura dati e informatica che supporterà al meglio i futuri percorsi di digitalizzazione dei servizi sanitari.

«È stato valorizzato il presidio sanitario esistente, costituito dalla Farmacia comunale 1, aperta 24 ore al giorno per tutto l'anno, e la confinante Casa della salute, a vantaggio del miglioramento dei percorsi di accesso alle cure da parte dei cittadini – precisa il sindaco Alessandro Tomasi –. Questi nuovi servizi sono resi possibili dalle Farmacie comunali, nel pieno rispetto della missione di Farcom che investe gli utili per migliorare i servizi di prossimità e le condizioni in cui si trovano a lavorare i medici di medicina generale e i cittadini che accedono a questo fondamentale servizio; chiaramente sulla sanità territoriale è indispensabile che lo sforzo di investimento sia collettivo e venga dagli enti e dai soggetti che ne hanno competenza.»

«Una struttura all’avanguardia – dichiara l’amministratore Unico di Far.Com Alessio Poli – pensata per garantire i massimi standard di qualità e sicurezza, dotata di doppia banda di connessione internet per evitare interruzioni di linea e quindi di lavoro, locali predisposti per l’attività di telemedicina e video consulto e un impianto elettrico potenziato per consentire l’utilizzo di apparecchiature elettromedicali legate anche allo sviluppo di attività specialistiche. Gli ambulatori sono dotati anche di un sistema di ricambio forzato dell’aria che, unito all’istallazione di un impianto a lampade al plasma, consente di sanificare in continuo l’aria degli ambienti sanitari. Un’attenzione, questa, fondamentale nell’attuale scenario di emergenza sanitaria. La struttura, inoltre, è dotata di filodiffusione per aumentare l’insonorizzazione degli ambienti e di un impianto domotico che consente di gestire anche da citofono eventuali reperibilità.»

«Le farmacie comunali costituiscono un patrimonio economico e sociale per la città. Utili investiti per migliorare i servizi di prossimità nonostante il periodo difficile causato dalla pandemia – sottolinea l’assessore al Bilancio Margherita Semplici - crediamo che questo sia un segnale importante per portare valore all'interno della comunità.»

«Il nuovo centro polifunzionale destinato ad accogliere i medici di medicina generale – evidenzia l’assessore alle Politiche di tutela e promozione della salute Anna Maria Celesti – risponde alla volontà di ottimizzare la continuità assistenziale e di prossimità a favore dell’utenza del territorio. Con questo progetto, infatti, andiamo a offrire non solo maggiori spazi, ma anche maggiori servizi grazie ai medici che svolgeranno la loro attività a vantaggio di tutta la città. Avremo così un nuovo punto di riferimento all’avanguardia che assicurerà risposte efficienti ed efficaci alla domanda di salute del territorio.»



Articolo visualizzato: 996 volte
Condividi su: