Farmacia Gabella


Recapiti farmacia

Farmacia istituita nel 1918. Un tempo nota come VIII Farmacia Comunale e collocata sotto i portici di S. Pietro , trae le sue origini dall' acquisizione di 9 farmacie private attuata dal Comune di Reggio Emilia. Dal 1991 ha avuto sede nella ex gabella daziaria di S. Pietro, uno degli ultimi due edifici di questo tipo ancora esistenti a Reggio Emilia, appositamente restaurata per ospitare la farmacia. Dall'aprile 2011 è collocata in una nuova sede maggiormente accessibile.


Il 10 dicembre 1918, dopo lunghe trattative condotte coi rispettivi proprietari la Commissione Amministrativa dell'Azienda è in grado di presentare al Comune un piano particolareggiato per l'acquisto delle restanti 9 farmacie private. Il progetto è motivato facendo riferimento agli "accordi con l'Amministrazione Comunale per una migliore e più razionale ripartizione, nel territorio del Comune, del servizio farmaceutico che attualmente è accentrato all'interno della cinta daziaria , con grave disagio per le frazioni rurali" e ricordando che l'"ostacolo maggiore alla istituzione di farmacie rurali deriva dall'esistenza delle farmacie private i cui proprietari non possono contro il loro interesse essere obbligati a trasferire nel forese i rispettivi esercizi". … Il piano prevede che entro la cinta daziaria rimangano attive solo sei farmacie (situazione ancor oggi presente- ndr), di cui 4 situate alle porte e 2 al centro; le altre otto dovranno invece essere trasferite nelle ville. 


Autoanalisi del sangue

Analisi delle acque

Misurazione pressione arteriosa

Noleggio apparecchi elettromedicali e materiale sanitario

Distributore profilattici

Spazio allattamento

Prestazioni sanitarie a domicilio

Raccolta farmaci scaduti



Condividi questa farmacia comunale su: