La raccolta di punti delle Farmacie Comunali di Arezzo volge al termine

La raccolta di punti delle Farmacie Comunali volge al termine

I titolari delle carta-fedeltà avranno tempo fino al 31 maggio per usufruire di sconti o ritirare i premi. A partire da martedì 1 giugno, prenderà il via una nuova raccolta che avrà validità fino a maggio 2022

La raccolta annuale di punti delle Farmacie Comunali di Arezzo volge al termine. Gli oltre dodicimila titolari delle carta-fedeltà avranno tempo fino a lunedì 31 maggio per usufruire degli sconti o per ritirare i premi spettanti in virtù degli acquisti effettuati nell’ultimo anno nelle otto farmacie di città e frazioni. A partire da martedì 1 giugno, infatti, i punti precedentemente accumulati verranno annullati e ripartirà una nuova raccolta che avrà validità fino a maggio 2022.

La carta-fedeltà dalle Farmacie Comunali di Arezzo è un’iniziativa che fu attivata nel 2011 come strumento per dimostrare vicinanza ai cittadini e che ha dunque raggiunto il traguardo dei dieci anni, consolidando nel corso del tempo una raccolta collegata alle spese effettuate in parafarmaci e fornendo una ricca scelta tra tanti diversi premi. “Una sorpresa per te” è il nome del catalogo 2020-2021 che fornisce agli utenti la scelta tra oggetti per il benessere, utensili per la tavola e per la cucina, giochi educativi per i bambini e accessori per il tempo libero, ma un’ulteriore occasione è rappresentata dalla conversione dei punti in sconti sull’acquisto di prodotti extra-farmaceutici (dieci euro ogni mille punti).

L’invito delle Farmacie Comunali di Arezzo, dunque, è a non perdere i vantaggi accumulati nel corso dell’anno e ad approfittare delle diverse soluzioni previste in termini di benessere e di salute personale, con la possibilità di rivolgersi ai farmacisti per conoscere il proprio saldo dei punti e il catalogo dei premi a disposizione. L’apprezzamento dell’iniziativa è dimostrato dal fatto che, anno dopo anno, sta crescendo il numero di cittadini titolari della carta-fedeltà che sottoscrivono la tessera gratuitamente da una delle otto farmacie comunali dove il personale fornirà tutte le informazioni necessarie e dove prenderà così il via la propria personale raccolta di punti.

 

Fonte: arezzonotizie.it
Articolo visualizzato 343 volte