Integratori, detergenti e occhiali: da Afm Farmacie comunali donazione di ...

Integratori, detergenti e occhiali: da Afm Farmacie comunali donazione di prodotti ad Asp

Prodotti per il benessere delle persone anziane e fragili, come integratori, detergenti, disinfettanti, repellenti per gli insetti e occhiali per la lettura da vicino: è una donazione particolarmente utile e più che mai opportuna per questo periodo quella che Afm-Farmacie comunali di Ferrara ha fatto oggi (giovedì 5 agosto 2021) alle strutture di Asp, l'azienda pubblica di servizi alla persona e che è stata presentata nell'ambito di una conferenza stampa nella sede stessa di Asp, in via Ripagrande a Ferrara.
All'incontro con i giornalisti sono intervenuti l'assessore alle Politiche Sociali Cristina Coletti,  l'amministratore unico di AFM-Farmacie Comunali Luca Cimarelli, il direttore generale di Asp Fabrizio Samaritani, la direttrice di Afm Paola Nocenti e il responsabile del nuovo ufficio di progetti sociali di Afm Stefano Gamberini
"Questa giornata - ha spiegato l'assessore Coletti - nasce da un percorso intrapreso con le Farmacie comunali Afm a supporto di quanto fanno sul territorio e che si va ora a consolidare con la strutturazione da parte loro di un ufficio per portare avanti in maniera continuativa questo ruolo sociale di attenzione e solidarietà, in stretta connessione con il territorio. I prodotti qui presentati, acquistati per un valore complessivo di 2.200 euro, vengono donati alle strutture di Asp per dare sollievo e supporto al benessere delle persone ospitate. A questo momento pubblico farà infatti seguito una riunione operativa, imperniata sulla volontà dell'amministrazione comunale di consolidare le attività sociali di Asp e delle Farmacie comunali".
"Il percorso è partito con l'organizzazione dei punti di raccolta di occhiali usati, a disposizione nelle sedi delle 11 farmacie comunali ferrraesi - ha spiegato l'amministratore unico di AFM Cimarelli - e ora con l'assessore comunali alle Politiche sociali si struttura una collaborazione più stretta che Afm può dare a Asp per la cura dei nostri anziani, ma anche dei minori e delle persone con fragilità".
"Questo aiuto per Asp è molto importante - ha fatto notare il direttore generale di Asp Samaritani - perché da diversi mesi abbiamo incrementato in maniera esponenziale la disponibilità di prodotti per gli anziani. I nostri servizi sociali, inoltre, hanno contatti con famiglie del territorio per le quali avere, ad esempio, un paio di occhiali nuovo può diventare un contributo davvero prezioso".
"Quella di oggi è la prima pietra - ha spiegato la direttrice Afm Nocenti - perché Afm vuole dare un contributo alle diverse realtà sociali della cittadinanza".
"La regia del Comune è una garanzia - ha concluso Gamberini di Afm - per trasformare questi interventi in un progetto strutturato".

LA SCHEDA a cura degli organizzatori - Prosegue e si intensifica l'impegno di AFM, Farmacie Comunali di Ferrara, nei confronti delle persone fragili e delle situazioni di criticità sociale in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Sociali.
L'azienda farmaceutica, da qualche mese a questa parte, ha provveduto a strutturarsi attivando un ufficio dedicato a progetti e collaborazioni con istituzioni del territorio attive in questo campo.
A giugno è partito il progetto, patrocinato dal Comune di Ferrara, di raccolta occhiali usati nelle Farmacie Comunali in collaborazione con il gruppo Lions di Ferrara, che provvederà a destinare quanto donato dai cittadini ferraresi agli adulti e ai bambini che ne abbiano necessità e non siano in grado di provvedere autonomamente alla spesa. La destinazione è non soltanto nazionale, ma principalmente destinata ai paesi più poveri del mondo.
A seguire AFM ha attivato un percorso di collaborazione con l'Assessore alle Politiche Sociali Cristina Coletti, la Direzione e il Responsabile Medico della Casa Circondariale di Ferrara, per la consegna di occhiali da lettura, carrozzine, stampelle e prodotti per l'igiene della persona destinati agli ambulatori interni e ai carcerati con minore disponibilità economica.
Il periodo di pandemia, che ancora non accenna a terminare, ha acuito le difficoltà e l'isolamento delle persone, determinando disagio e fatica soprattutto tra gli anziani e chi già prima aveva scarse risorse economiche e una scarsa o nulla rete di sostegno e protezione.
Per questo AFM ha pensato di iniziare un percorso di collaborazione anche con ASP, il centro servizi alla persona del Comune di Ferrara, che si occupa di servizi ai minori, agli anziani, ai disabili e delle persone in gravi situazioni di disagio socio-economico.
Una collaborazione di fatto naturale tra istituzioni del Comune, fortemente voluta e costruita dai vertici di AFM e di ASP, sotto la regia dell'Assessorato alle Politiche Sociali, nella persona dell'Assessore Cristina Coletti.
In questa prima fase le Farmacie Comunali consegneranno occhiali da lettura che verranno donati alle persone che ne abbiano necessità, nella convinzione già alla base delle precedenti donazioni, che la corretta visione rappresenti la base per consolidare la propria autonomia, per lo svago attraverso la lettura e la possibilità di svolgere tutte quelle attività che certamente impattano positivamente sulla qualità di vita delle persone.
Verranno donati anche prodotti destinati alla casa di residenza per anziani, al fine di sostenere gli sforzi che il Comune di Ferrara quotidianamente fa per mantenere perfettamente efficiente ed accogliente la struttura: detergenti, disinfettanti, igienizzanti per le mani e per l'ambiente, assolutamente indispensabili in periodo di Covid, integratori salini e repellenti per insetti, ugualmente essenziali in questo periodo estivo.
Un piccolo segno, certamente, che vuole aprire la strada di una nuova collaborazione e creare i presupposti per ulteriori progetti e sviluppi. Perché l'attenzione alle fasce deboli della popolazione non è soltanto la mission di ASP, ma rientra anche tra i compiti che il Comune di Ferrara ha affidato alla sua azienda farmaceutica.
"Fare squadra - dichiara l'Assessore alle Politiche Sociali Cristina Coletti - è il modo migliore per uscire da questa situazione di emergenza. Le tante difficoltà che sono nate nel recente periodo hanno richiesto uno sforzo importante a livello istituzionale e siamo molto grati ad AFM, per quanto messo in campo. Il tessuto sociale di Ferrara ha risposto sempre presente non facendo mai mancare gesti di vicinanza a tutti i nostri concittadini. Grazie a Luca Cimarelli, Amministratore Unico di AFM, che ha deciso di mettere a disposizione delle fasce più fragili della popolazione prodotti assolutamente imprescindibili per l'attualità che continuiamo a vivere. Gesti come questi dimostrano che Ferrara è una città solidale e che con l'aiuto di tutti si può tornare a sperare in un futuro migliore".

Fonte: cronacacomune.it
Articolo visualizzato 902 volte