Farmacie comunali ancora in prima linea

Farmacie comunali ancora in prima linea "Anche per il Covid"

Farmacie ancora sotto pressione per quanto riguarda le richieste di somministrazioni di vaccini anti Covid e i tamponi. "Per noi – afferma Alessio Poli, amministratore unico di Farcom – sono giornate di super lavoro. Sul fronte dei tamponi, riusciamo a farne circa mille a settimana. Poi ci sono i vaccini e qui il numero varia tra i 70 e gli 80 a settimana. La richiesta è sempre molto alta, ma il servizio per adesso sta reggendo. Chiediamo agli utenti di avere un po’ di pazienza, le liste vengono distribuite sul territorio, ma si saturano in tempi molto brevi, perché le richieste sono davvero tante. Ricordo che c’è un’app messa a disposizione della cittadinanza, che favorisce la prenotazione anche comodamente da casa: noi la consigliamo perché evita gli spostamenti e quindi ulteriori disagi per gli utenti. Bisogna tenere presente che le forze di una farmacia sono limitate, quindi da parte mia esprimo i ringraziamenti a tutti i farmacisti, che oltre a garantire i servizi consueti, stanno dedicando le proprie forze anche a questi per la tutela dei tracciamenti Covid. È un lavoro enorme con il quale cerchiamo di dare risposte alle esigenze".



Articolo visualizzato: 1547 volte
Condividi su: