Notizia di: A.F.M. Spa - Farmacie Comunali Arezzo

Farmacie Comunali Arezzo - Nuovi investimenti e numeri positivi per le Farmacie Comunali

Fonte: Uffici Stampa Egv di Marco Cavini
24/05/2023

Nuovi investimenti, ulteriori servizi e numeri positivi per le Farmacie Comunali di Arezzo. Il bilancio del 2022 approvato dall’azienda ha evidenziato il buon andamento economico e gestionale di una realtà che, forte di otto farmacie e un magazzino di distribuzione, ha rinnovato il proprio impegno al servizio del territorio in numerosi ambiti collegati alla salute e al benessere, spaziando dalla distribuzione di medicinali all’educazione sanitaria.

Il primo semestre dello scorso anno era stato fortemente segnato dall’emergenza sanitaria e, a emergere, è stato il rinnovato ruolo delle Farmacie Comunali di Arezzo come primo presidio sanitario di prossimità capace di diventare protagonista nel campo della prevenzione attiva e di rispondere con efficienza, tempismo e sensibilità ai bisogni del territorio. L’approvazione del bilancio durante l’assemblea dei soci è coincisa anche con il rinnovo delle cariche e dei componenti del consiglio di amministrazione. Il dottor Massimo Sisani è stato confermato alla guida dell’azienda con la carica di amministratore delegato, con la fiducia rinnovatagli dal socio di maggioranza Farmacentro Servizi e Logistica che detiene attraverso le sue controllate circa l’80% del capitale sociale. Il dottor Ennio Duranti è stato nominato presidente dal Comune di Arezzo che detiene il 20% delle azioni societarie ed è dunque andato a raccogliere il testimone da Francesco Francini. La dottoressa Silvia Buricchi è stata infine scelta come presidente del Collegio Sindacale.

Il risultato dell’esercizio ha permesso di registrare, allo scorso 31 dicembre, un utile ante imposte pari a 716.879 euro in virtù di un fatturato che ha conosciuto un +3,8%. Questo risultato è frutto delle attività delle otto farmacie territoriali e del magazzino di distribuzione che garantisce un quotidiano approvvigionamento a circa centotrenta farmacie pubbliche e private della provincia di Arezzo e delle province limitrofe, risultando anche come capofila del canale distributivo della DPC - Dispensazione per Conto del Servizio Sanitario Nazionale sul territorio della Usl Toscana Sud-Est. I risultati di fatturato nel primo trimestre del 2023 si pongono in linea di continuità con questo trend con un incremento pari al 4,16% per le farmacie e al 2,47% per il magazzino rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, andando a premiare scelte innovative quali la turnazione dei servizi sanitari tra ognuna delle otto farmacie e la digitalizzazione del sistema di prenotazione. Gli investimenti per rendere l’attività sempre più funzionale alle esigenze dei cittadini troveranno seguito con l’ormai prossimo trasferimento della Farmacia Comunale n. 2 “Trionfo” in via Colombo previsto per il mese di luglio, in un locale più spazioso, più moderno, più comodo da raggiungere e con più servizi.

Gli ottimi risultati economici sono stati integrati da un’intensa attività sociale: nel 2022, infatti, le Farmacie Comunali di Arezzo hanno dato seguito e consolidato la propria attività di educazione alla salute attraverso specifiche campagne informative dedicate a tematiche collegate all’ambito del benessere che sono state condotte in rete con numerose realtà cittadine, con una particolare attenzione rivolta all’approfondimento e alla sensibilizzazione verso le tematiche della prevenzione. «Il concetto di “Farmacia dei Servizi” - spiega l’amministratore delegato Sisani, - ha ripreso nuova centralità che abbiamo voluto prontamente cogliere, tanto che sul fronte dei servizi è stata avviata già la sperimentazione dell’offerta a rotazione in tutte le farmacie del gruppo. Tra le novità, inoltre, rientra l’introduzione di nuovi servizi di telemedicina che, a breve, saranno operativi in tutte le Farmacie Comunali di Arezzo e l’ormai prossima attivazione del servizio infermieristico. Tutto questo configura un’azienda che, giunta al sessantesimo anno di attività, è orientata verso il futuro per garantire prossimità e vicinanza ai bisogni del territorio e dei cittadini».

Notizia visualizzata: 1847 volte