Nuovi sviluppi per lo Spazio Infermieristico della farmacia “Campo di Marte”

Fonte: Uffici Stampa Egv
13/01/2024

Il primo, positivo, bilancio dell’attività è stato sostenuto dalla scelta di prevedere l’attivazione sette giorni su sette

La presenza di un infermiere permette di fornire numerose prestazioni in risposta ai bisogni primari dei cittadini

AREZZO – Dai tamponi agli elettrocardiogrammi, dalle autoanalisi alle medicazioni. Le Farmacie Comunali di Arezzo tracciano un primo, positivo, bilancio dell’attività condotta dallo Spazio Infermieristico alla “Campo di Marte” che ha permesso di porre uno sportello a disposizione dei diversi bisogni primari dei cittadini per sette giorni su sette. Le numerose prenotazioni registrate per i diversi servizi hanno motivato infatti a sviluppare un’apertura continuativa dal lunedì al sabato in orario mattutino e la domenica per l’intera giornata che non ha conosciuto soste nemmeno durante le festività natalizie, garantendo continuativamente la possibilità di effettuare screening ed esami per ottenere risposte sul proprio stato di salute in modo rapido, senza attese e affidabile.

Questo Spazio Infermieristico è un ulteriore passaggio per concretizzare il modello di una “Farmacia dei Servizi” sempre più prossima alle necessità socio-assistenziali del territorio, con un regime di sussidiarietà con il Servizio Sanitario Nazionale e con l’unione tra le competenze professionali di farmacisti e infermieri. Tra le prestazioni di maggior richiamo dell’ultimo trimestre sono rientrati i tamponi per il Covid che sono richiesti anche per i ricoveri ospedalieri, l’elettrocardiogramma per le attività sportive e l’autoanalisi che, dopo gli eccessi delle festività, permette di ottenere da un semplice prelievo dal polpastrello utili informazioni relativamente a emoglobina glicata, glicemia e profilo lipidico. La gamma dei servizi effettuati dallo Spazio Infermieristico è in costante sviluppo e comprende oggi anche le medicazioni, i cicli iniettivi intramuscolo, la rilevazione dell’indice di massa corporea, l’holter cardiaco, la misurazione della pressione, la somministrazione di colliri, i tamponi per lo streptococco, la rimozione dei punti e la pulizia auricolare. Per informazioni sulle divere attività e per prenotazioni è possibile rivolgersi direttamente alla farmacia “Campo di Marte”. «Il primo bilancio dello Spazio Infermieristico è sicuramente positivo - commenta la dottoressa Elisa Mearini, direttrice della Farmacia “Campo di Marte”. - Si è trattato, per noi, di un periodo di sperimentazione per valutare gli impatti sul territorio e per percepire le reali esigenze dei cittadini, con uno sportello di prima assistenza che ha permesso alla farmacia di offrire la disponibilità di un infermiere attraverso un modello innovativo fondato sulla proficua collaborazione tra diversi professionisti in ambito sanitario».

Notizia visualizzata: 484 volte